CONSULENZA DI DIREZIONE

Conosciuto in Italia come “Consulenza Direzionale”, il Management Consulting è la funzione svolta da professionisti esterni all’impresa, finalizzata ad indirizzare il management aziendale verso la prevenzione, o soluzione, di problemi strategici, gestionali ed operativi.
 

Definire gli obiettivi del progetto (fase per fase)
L’aspetto professionale più rilevante, per un consulente di Direzione, è quello di concordare una volta per tutte (progetto), o “step by step” (piano), l’estensione ed il taglio del proprio intervento.
 
L’impresa committente definisce l’ambito di un problema, così come da essa vissuto, manifestandolo a livello di gestione operativa, o di ambizione strategica.
 
Il consulente dovrà verificare, attraverso un’analisi preliminare, le connessioni del problema ai rimanenti aspetti aziendali, in modo da orientare la committente verso soluzioni adeguate.
 
In questa fase, il consulente può formulare un ventaglio di obiettivi coerenti, con relative implicazioni aziendali, lasciando però alla committente il diritto/dovere di restringere il campo delle opzioni desiderabili e realizzabili.

 

Il rapporto con il Consulente di Direzione 

Il rapporto tra l’impresa committente ed il consulente di Direzione è – ed è giusto che così sia – altamente problematico, anche se ad alto input cooperativo e fiduciario.
 
La figura professionale del consulente, per quanto eccellente, rappresenta semplicemente un “paniere d'opportunità” che la committente deve ricercare e cogliere.
 
La “produttività” dei consulenti di Direzione (rapporto tra costi e benefici) è pressoché impossibile da valutare. Infatti, i risultati di qualsiasi progetto che coinvolga un consulente, vedono sempre e comunque l’azienda come protagonista. Sono, pertanto, più corrette ed efficaci valutazioni di competenza e di serietà quali ingredienti indispensabili di un rapporto fiduciario, la cui stima è continuamente verificabile nei modi e nei metodi.

 

La prima condizione per il successo

Il clima umano costituisce la variabile maggiormente condizionante gli interventi esterni.
La cultura, l’atteggiamento verso il cambiamento, la professionalità dello staff aziendale ad ogni livello sono aspetti/chiave che decidono il successo o l’insuccesso delle realizzazioni, a meno che il clima stesso non sia oggetto dell’intervento specifico ed esplicito.

 

Gli strumenti della Consulenza di direzione

  • Piani industriali o Business Plan e Budget d'esercizio
  • Piani per nuova impresa o Studi di fattibilità
  • Analisi e valutazione di investimenti industriali
  • Verifica e implementazione delle politiche di prezzo e di margine
  • Controllo di gestione (Controller) e Reporting
  • Finanza operativa e Gestione di Tesoreria
  • Contabilità analitica e direzionale
  • Ristrutturazioni, Turnaround e Crisi d’impresa e collaborazione ed assistenza nelle operazioni straordinarie in team di altre figure professionali (Commercialisti, Studi Legali)
  • Formazione e trasferimento delle competenze in azienda

 

Avete in mente un nuovo progetto per la Vostra Azienda?

Compilate il form in modo completo
saremo lieti di contattarVi entro 24 ore per fissare un incontro e definire al meglio le Vostre esigenze.

FINANZA AGEVOLATA

MEDIAETNA avvicina le imprese anche ai finanziamenti a fondo perduto occupandosi attraverso i propri consulenti esterni di ogni aspetto per tutto l’iter procedurale, dalla richiesta fino all’erogazione finale del finanziamento.

La Finanza Agevolata permette alle imprese di attingere ai contributi degli enti europei, nazionali e regionali.

Leggi tutto

Contatti

MEDIAETNA

Sede Legale:

Via Ingegnere, 91 

95125 - CATANIA

 

email: info@mediaetna.it

Stampa Stampa | Mappa del sito

© 2015 MEDIAETNA
Sede Legale:
Via Ingegnere, 91
95125 - CATANIA
P. Iva 03851800874

email: info@mediaetna.it

made by mediaetna